QUI NON SI TRATTA DI PENSIERO LUNGO O CORTO MA DI….. MEMORIA CORTA

Stasera abbiamo assistito a un monologo pietoso di un candidato sindaco che, a causa della memoria corta, ha dimenticato che a gestire il comune è stato lui in questi cinque anni.

Si ostina a chiedere confronti sul futuro, senza aver capito, poverino, che i cittadini di Aquilonia aspettano di conoscere quello che è stato effettivamente realizzato in questi cinque anni.

MA CIO’ CHE E’ STATO REALIZZATO DI TANGIBILE, atteso che i cittadini la storiella del rendiconto di fine mandato, che altro non è stata che una mera elencazione di atti dovuti (cfr adozioni di vari regolamenti) , non se la sono bevuta.

Infatti questa sera, al posto di rendicontare su cosa ha prodotto il suo operato nella scorsa legislatura si è limitato ad elencare, in maniera alquanto pacchiana, una serie di buoni propositi.

E’ noto a tutti che il candidato sindaco Cataldo all’atto della presentazione della lista, avvenuta il 27 aprile ,ha allegato solo l’indice di un programma scarno e inconcludente. VERIFICARE PER CREDERE.

Solo dopo aver letto il nostro è corso ai ripari e, a distanza di quindici giorni, ne ha fatto girare un altro sul blog. ALTRO CHE PENSIERO LUNGO.

Vogliamo fare, per amor del vero, alcune doverose precisazioni:

NESSUNA COOPERATIVA E’ STATA COSTUITUITA IN QUESTI CINQUE ANNI

E QUESTO LO POSSIAMO RISCONTRARE SENZA SCOMODARE BERLINGUER.

Si parla tanto di esternalizzare i servizi comunali per favorire l’occupazione mediante creazione di cooperative sociali, dimenticandosi che proprio questa amministrazione ha affidato il servizio mensa scolastica a trattativa privata ad una ditta del casertano ad un prezzo tutt’altro che economico. Della procedura adottata, verosimilmente illegittima, se ne sta occupando la Magistratura.

In diversi punti del suo discorso il sindaco ha fatto delle illazioni gratuite circa la presenza di liste di evasori che sarebbe meglio non divulgare, di istituzione di tribunali speciali , di pagine voltate, di discorsi troncati a metà, vista la presenza dei carabinieri. Non si è capito bene se il suo è l’atteggiamento dello struzzo (quello di nascondere la testa sotto la sabbia) oppure se ha voluto inviare a taluni messaggi sibillini e inquietanti.

PER QUANTO RIGUARDA LA VICENDA TRIBUTI ENORME E’ STATA LA CONFUSUIONE CHE EGLI HA FATTO

Discorso TARSU : nonostante gli sforzi non è riuscito a dimostrare come mai nel 2010 è stata raddoppiata

In merito all’IMU, fa ancora eco nell’opinione pubblica la figuraccia che è stata fatta fare da nostro gruppo in consiglio comunale dove la maggioranza fu costretta a ritirare la delibera, inoltre, la proposta della minoranza non riguardava la richiesta di esenzione per le seconde case, come inopportunamente detto dal sindaco, bensì l’equiparazione ad abitazione principale per i non residenti in Italia.

Si è giustificato dicendo che non c’erano soldi, poteva dare qualche incarico tecnico in meno. E aiutare tanti cittadini aquiloniesi che per ragioni di lavoro si trovano all’estero.

SI E’ PARLATO DI ACCATTONAGGIO DI IDEE E DI IDEALI dimenticando che il nostro sindaco, in questi cinque anni, ha cambiato casacca per ben cinque volte. Ma la cosa per cui è salito nientemeno che alla ribalta nazionale, si è verificata in occasione delle scorse elezioni politiche. I cittadini non avranno certamente dimenticato che il sig. Cataldo, ex giovane di destra, poi passato nei partiti di Berlusconi, alle ultime politiche ha sponsorizzato la lista Monti , per poi rinnegarla a risultato acquisito. Abbiamo fatto un'accurata ricerca e non abbiamo trovato casi di politici che cambiano bandiera nello spazio della stessa competizione elettorale. Il nostro sindaco ci è riuscito portando a casa un primato davvero poco invidiabile.

Cari giovani che vi affacciate per la prima volta alla vita politica sappiate che a noi di BERLINGUER piace ricordare la lezione che egli ha lasciato relativa al RIGORE MORALE.

Il 28 Maggio l’ormai ex sindaco avrà tante cose da fare, ma a casa sua.

Intelligenti pauca !!!!!

Commenti  

-2 # vittorio 2013-05-21 09:45
l'unica cosa inteligente che ha detto il sindaco è che vi potete scambiare i voti perchè i programmi sono uguali

infatti solo se vi scambiate i voti possono vincere
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
+1 # Massimo Gala 2013-05-21 10:27
caro Vittorio, pur di vincere se le inventa tutte anche lo scambio del voto .... o il voto di scambio.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # aquilonia 2013-05-21 12:18
Dopo aver sguinzagliato i propri adepti (impegnati nel mettere in giro voci e menzogne sul conto dei sostenitori e dei candidati dell'altra lista), dopo essersi vantati di aver fatto ordinaria amministrazione (anche meno) per 5 anni, ecco che si è arrivati a lanciare delle illazioni vaghe che suonerebbero come una minaccia nei confronti di un non precisato insieme di cittadini. Il comportamento del sindaco montiano-pdiell ino-missino e co. è quello di chi, ormai sicuro del poco credito goduto tra la popolazione, pur di recuperare consenso farebbe di tutto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Utenti On line

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

logo-sponz-20151

 

logo

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

museo1

 

logoantonioonorato


 

catering

721573
Oggi
Ieri
Questa Settimana
La settimana scorsa
Questo Mese
Il mese scorso
Da sempre
47
290
1246
718982
6119
6061
721573
Il tuo IP 54.224.166.141
Server Time: 2018-09-22 03:02:57