Permetteteci di sognare…….

 

Oggi iniziano le votazioni per eleggere il Presidente della Repubblica Italiana.

In uno scenario politico cupo e tetro, permetteteci di sognare…….   ……… PERTINI PRESIDENTE

La sua elezione nel 1978 apparve subito un importante segno di cambiamento per il Paese, grazie al carisma e alla fiducia che esprimeva la sua figura di eroico combattente antifascista e padre fondatore della Repubblica.

Nel periodo della sua permanenza al Colle contribuì a fare della figura del Presidente della Repubblica l'emblema dell'unità del popolo italiano. La sua statura morale contribuì al riavvicinamento dei cittadini alle istituzioni, in un momento difficile e costellato di avvenimenti delittuosi come quello degli anni di piombo

Introdusse poi il rito del "bacio alla bandiera" tricolore, che sarebbe divenuto usuale anche per i suoi successori.

In seguito al terremoto in Irpinia del 23 novembre1980

, nell'invocare la repentina risposta dei soccorsi all'immane tragedia dei terremotati, lanciò l'appello «FATE PRESTO», frase apparsa il giorno seguente a nove colonne sul quotidiano Il Mattino di Napoli.

Dopo la sua visita in Irpinia, il 26 novembre , pochi giorni dopo la tragedia denunciò pubblicamente l'impotenza e l'inefficienza dello Stato nei soccorsi in un famoso discorso televisivo a reti unificate, in cui sottolineò la scarsità di provvedimenti legislativi in materia di protezione del territorio e di intervento in caso di calamità e denunciò quei settori dello Stato che avrebbero speculato sulle disgrazie.

Il suo modo di intervenire direttamente nella vita politica del Paese rappresentò una novità per il ruolo di Presidente della Repubblica, che era stato, fino ad allora una figura strettamente "notarile". Quello che in seguito divenne un archetipo della funzione di stimolo del Quirinale nei confronti della politica, il cosiddetto "potere di esternazione",

Grazie all'indubbio prestigio di cui godeva, soprattutto tra i cittadini, fu in genere difficile per i vari esponenti politici non recepire, seppur talvolta controvoglia, le sue incursioni. Questo modo di fare, portò il sistema istituzionale a rassomigliare quasi ad un'anomala repubblica presidenziale

La sua   personalità era intrisa dei princìpi che avevano ispirato la democrazia   parlamentare e repubblicana, nata dall'esperienza della Resistenza   partigiana; era solito sostenere il suo rispetto della fede politica altrui   tanto quanto il suo fermo rifiuto del pensiero fascista e di tutte le   ideologie che rinneghino la libertà di espressione: « Il   fascismo per me non può essere considerato una fede politica [...] il   fascismo è l'antitesi di tutte le fedi politiche [...], perché opprime le   fedi altrui. »

La sua costante presenza nei momenti cruciali della vita pubblica italiana, nelle situazioni piacevoli come nei momenti difficili, è stata probabilmente uno dei motivi della sua grande popolarità. Spesso è stato definito come “il presidente più amato dagli italiani", ricordato per l'amore verso l'Italia , per il suo carisma, per il suo modo di fare schietto e ironico, per l'onestà, per l'amore verso i bambini (a cui prestava molta attenzione durante le visite giornaliere delle scolaresche al Quirinale ) e per aver inaugurato un nuovo modo di rapportarsi con i cittadini, con uno stile diretto e amichevole («amici carissimi, non fate solo domande pertinenti, ma anche impertinenti: io mi chiamo Pertini... ») . La schiettezza e la pragmaticità di Pertini si riflesse inoltre anche nella sua azione politica ed istituzionale, facendolo apparire come un presidente che puntava alla concretezza, rifiutando compromessi e imponendosi con il suo rigore morale.

 

Commenti  

+1 # Massimo 2013-04-20 10:17
Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Utenti On line

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online

logo-sponz-20151

 

logo

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

museo1

 

logoantonioonorato


 

catering

721335
Oggi
Ieri
Questa Settimana
La settimana scorsa
Questo Mese
Il mese scorso
Da sempre
99
196
1008
718982
5881
6061
721335
Il tuo IP 54.225.59.14
Server Time: 2018-09-21 09:49:39