INCONTRO PUBBLICO DELLA COMPAGINE DI DE VITO: SCRITTA UNA BELLA PAGINA DI DEMOCRAZIA

Assemblea1 Assemblea2

Annunciata da tempo si è svolta nel pomeriggio di ieri nei locali del museo etnografico, in una cornice di pubblico davvero straordinaria, l’attesa assemblea pubblica degli amministratori comunali con la popolazione.

Alle 18 in punto i lavori sono stati aperti dal sindaco De Vito che ha ribadito che gli impegni assunti dall’amministrazione comunale durante la campagna elettorale saranno onorati in toto e il fatto di informare la popolazione sulla vita amministrativa con degli incontri pubblici periodici era uno di questi. Egli ha parlato di quanto sia affascinante, e allo stesso tempo impegnativo, fare il sindaco seriamente; ha spiegato, inoltre, che tutti gli amministratori, ognuno per il proprio ruolo, si stanno impegnando al massimo per la causa amministrativa soprattutto per non far pesare sui cittadini oltremodo gli effetti della grave crisi economica. In questo contesto ha informato i numerosissimi presenti che, a differenza di quanto accadeva in passato, l’indennità di carica sua e di tutti gli amministratori è stata messa a disposizione per attività di carattere sociale come per esempio permettere a tanti bambini di andare in piscina e tanto altro ancora.

Ha parlato, altresì, dello strepitoso successo della Grande Festa del Grano, di cui ha rivendicato a giusto merito la paternità, e ha fatto solo degli accenni alle tante iniziative che l’amministrazione comunale sta organizzando, di concerto con tutte le associazioni, per il Natale. A questo proposito ha messo l’accento su un aspetto che, a nostro giudizio emblematico, del nuovo andazzo della vita amministrativa: ha detto a chiare lettere che tutte le manifestazioni fatte e da fare per il prossimo futuro non hanno inciso e non incideranno nemmeno di un euro sul bilancio comunale e d’altronde non può essere altrimenti atteso che il bilancio avuto in eredità dalla vecchia amministrazione è a dir poco disastroso e pertanto ha invitato la minoranza consiliare ad essere meno petulante nel richiedere in maniera pretestuosa l’origine delle risorse laddove le stesse derivano essenzialmente da volontariato.

La parola è passata a tutti i membri della maggioranza i quali, ognuno per la propria competenza hanno relazionato sul lavoro svolto finora.

Il Vice-Sindaco Antonio Caputo ha sostanzialmente relazionato sullo stato dei lavori pubblici ed in particolare sui finanziamenti sbloccati in questi sei mesi (Palazzo Vitale, Casa della Cultura, Strada per la Diga) e di altri interventi per cui si è richiesto il finanziamento (6 mila campanili).

L’Assessore Giuseppe Piccolo ha parlato della riorganizzazione della macchina amministrativa per soddisfare le esigenze, evidenziate da appositi questionari, dei cittadini/utenti. Particolarmente commovente è stato il ricordo che egli ha fatto del compianto dipendente Dante Castucci.

Il Consigliere Mirco Annunziata ha posto l’accento sulle problematiche legata al mondo dei servizi sociali e di come l’Amministrazione intende procedere di concerto con il Consorzio dei Servizi Sociali di Lioni. Ha parlato poi di importanti iniziative nel campo culturale con la presentazione di progetti che, se finanziati, daranno lustro alla nostra comunità. In uno dei quali risulta essere direttore artistico il nostro famoso concittadino Antonio Onorato. Ha concluso il suo intervento parlando della precaria situazione degli impianti sportivi e di come si intende gestirli per il futuro. A tal proposito è doveroso evidenziare che grazie alla tenacia dei nostri amministratori si sono trovati degli sponsor che hanno finanziato il rifacimento del tappeto del campo di calcetto che sarà a breve di nuovo fruibile.

Il Consigliere Vito Maglione, delegato al bilancio, ha illustrato con dovizia di particolari, quella che è stata la gestione dei conti al comune di Aquilonia negli ultimi cinque anni e lo ha fatto con una precisione tale da non lasciare spazio a interpretazioni di sorta (è bene ricordare a qualcuno che la Matematica non è un’opinione).

Il quadro che è stato presentato agli attoniti cittadini presenti è a dir poco desolante: questi sono solo alcuni esempi di quello che è stato rappresentato ai cittadini.

- Ricorso all’anticipazione di cassa.

- Squilibrio tra entrate correnti e spese correnti.

- Forte tensione dei conti in termini finanziari.

Alla luce di tutto questo il nostro gruppo consiliare nella scorsa legislatura ha denunciato, politicamente si intende, a più riprese la cattiva gestione delle risorse del Comune di Aquilonia.

Questi signori che oggi chiedono conto - caro sindaco Giancarlo De Vito - dovrebbero, invece, dare conto dell’allegra gestione dei soldi di tutti i cittadini. Il paradosso che costoro sono stati degli “amministratori spensierati” se è vero come è vero che continuano ad arrivare all’indirizzo del nostro Comune fatture per prestazioni di cui manca qualsiasi atto amministrativo di impegno spesa.

Oggi di tutto questo ne paghiamo le conseguenze e a dir la verità a pagare maggiormente, come al solito, sono sempre i più deboli.

Vogliamo chiudere questo nostro articolo con un episodio che ha raccontato il sindaco a chiusura del suo intervento che rende l’idea di quanto detto innanzi. Da parte della scuola è arrivata una richiesta di materiale di cancelleria: penne, evidenziatori, quaderni etc. Ebbene dal momento che non ci sono soldi nemmeno per queste piccole spese il nostro primo cittadino ha promesso che si adopererà per farli avere, impegnandosi in prima persona.

Speriamo che “Gianni e Pinotto” non verranno a chiedere conto pure di questo.

 

staff “Aquilonia-Carbonara”

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utenti On line

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

logo-sponz-20151

 

logo

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

museo1

 

logoantonioonorato


 

catering

700759
Oggi
Ieri
Questa Settimana
La settimana scorsa
Questo Mese
Il mese scorso
Da sempre
83
192
275
699411
4072
6231
700759
Il tuo IP 54.162.227.37
Server Time: 2018-06-19 04:55:34